2

La gestione della rete nazionale deve dirigersi verso la rilocalizzazione e il decentramento, sfruttando l’intrinseca democraticità data dall’utilizzo delle fonti rinnovabili come sole e vento. Ciò deve realizzarsi anche tramite una maggiore equità verso i piccoli e medi produttori di energia elettrica. Per farlo è richiesto un approccio di gestione del sistema elettrico sempre più intelligente (smart) e flessibile sia a livello di reti, sia a livello di mercato.