2

Introduzione di un’accisa pari a X euro/Kg di mangime utilizzato. In tal modo si favorirà un miglioramento della dieta dei bovini che avrà come conseguenza la riduzione delle emissioni di gas tra cui il nitrato di ammonio e la CO2

Introduzione di un’accisa pari a X/euro per Kg sulla vendita delle carni bovine provenienti da allevamenti estensivi. Si vuole così promuovere un consumo più responsabile da allevamenti non estensivi ed un cambiamento delle abitudini dei consumatori verso altri tipi di carni.