1

Il fumo di sigaretta non inquina solo i polmoni di chi ne fa uso, inquina il mondo intero:
1. L’uso di terra per la coltivazione del tabacco sottrae terreno a foreste o a coltivazioni di cibi;
2. La lavorazione del tabacco, dalla coltivazione alla raccolta al raffinamento al trasporto, richiede una immensa quantità d’acqua;
3. La lavorazione di tutto ciò che concerne la sigaretta oltre al tabacco (cartine, filtri, accendini…) richiede energia, acqua e risorse;
4. Milioni di mozziconi all’anno vengono dispersi nell’ambiente a causa dell’inciviltà dei fumatori.

Si richiede pertanto:
1. Un’ecotassa da applicare a chiunque abbia a che fare con le sigarette, dall’industria al tabaccaio al consumatore;
2. Il divieto di fumo nei luoghi pubblici, senza nessuna eccezione;
3. Campagne di sensibilizzazione più incisive per smettere di fumare;
4. Tasse in più a tutti i fumatori per il maggiore impatto che hanno sulla sanità pubblica rispetto ai non fumatori.