1
6 mesi agoPubbliche0

Come sperimentato in alcuni piccoli comuni, creare a livello nazionale il cosiddetto reddito energetico: un sistema per cui si installa gratuitamente i pannelli fotovoltaici sopra la propria abitazione. L’energia prodotta inizialmente “ripaga” il prestito, per consentire anche ad altri l’installazione, attraverso sempre il fondo pubblico iniziale. Una volta estinto il debito, l’energia può essere sfruttata autonomamente dallo stabile.