1
5 mesi agoPubbliche0

Vivo a Roma da studentessa fuori sede e ho notato che praticamente non esistono piste ciclabili. Propongo quindi di incrementare il numero di queste in qualsiasi città per incoraggiare le persone a usarle in alternativa all’auto per spostarsi, senza dover rischiare di essere investiti. Magari si potrebbe trovare delle modalità per cui chi usa mezzi non inquinanti possa ricevere un qualche tipo di sconto nel comprare una bicicletta, un monopattino o qualsiasi mezzo simile.
Ad Arezzo sono presenti cestini ogni pochi metri, questo fa in modo che le strade siano piuttosto pulite e che le persone siano invogliate a buttare i rifiuti dove devono anziché in terra. Sarebbe bello se fosse così in ogni città e se si potessero dotare di posacenere o qualcosa del genere, così che non si vedano più i mozziconi di sigaretta ovunque.