16
9 mesi agoPubbliche1

Fare una legge che renda obbligatorio che in tutti i grandi supermercati tutti o quasi tutti i reparti vendano prodotti alla spina, con obbligo di installare vari sterilizzatori per far portare da casa al cittadino i propri contenitori gia lavati (utilizzando quelli e non buste inutili). Cosi se uno vuole comprare il riso, per esempio, a prescindere dalla marca e da eco certificazioni si ridurrebbe drasticamente l’uso di packging inutili o la cui vita è di breve durata.
Inoltre obbligo per il cittadino di istruirsi sui simboli delle etichette presenti sui prodotti entro un anno dalla maggiore etá tramite corsi certificati promossi dallo stato; nessuno guarda l’ici delle etichette mai è c’è molta ingnoranza in materia. Pena in caso contrario l’aumento della spesa sulla tari( tassa sui rifiuti)
Obbligo per i supermercati di esporre all’ingresso del supermercato la legenda dei simboli presenti nell’ici- etichetta sempre per una migliore scelta consapevole.
Inserimento di un nuovo tipo di cassonetto in colore arancione per i rifiuti speciali di dimensionei contenute, quando il cittadino non abbia i mezzi per recarsi hai centri di smaltimento(esempio persone non patentate o condisabilitá fisica)
In fine sgavi fiscali sulla tassa dei rifiuti a chi si dimostra capace di diminuire il proprio impatto ecologico in consumi ed utilizzo di prodotti superflui o il cui ciclo di utilizzo sia breve durata.