1

L’Italia necessita di interventi sul territorio che garantiscano la biodiversità nel paesaggio agricolo e la sua multifunzionalità, con l’installazione e il mantenimento di corridoi ecologici, patches vegetazionali, la conservazione dei muretti a secco, l’inserimento di bordure fiorite e la gestione delle aree seminaturali limitrofe agli appezzamenti coltivati.
In città intendiamo promuovere l’installazione di aiuole e giardini “insect-friendly”, la piantumazione di specie autoctone di alberi, arbusti e fiori e la creazione di foreste urbane, che svolgeranno anche una funzione di mitigazione del microclima urbano.
La partecipazione attiva dei cittadini (giardinaggio urbano, sharing economy) permetterà di sviluppare programmi volti all’educazione e alla sensibilizzazione di tutte le generazioni in materia di biodiversità.